5 esami del sangue da fare prima che sia tardi

È meglio prevenire che curare, motivo per cui non dovresti ritardare l’esecuzione di questi esami del sangue per rilevare eventuali problemi al più presto.

Molti problemi risiedono nel nostro corpo da molto tempo e ne rimaniamo inconsapevoli. Quando questi problemi si manifestano, diventa troppo tardi e la malattia, a volte, assume una forma orribile. Una soluzione per prevenire questi problemi è la loro diagnosi precoce, e ciò può essere fatto attraverso esami del sangue. Gli esami del sangue forniscono informazioni fondamentali per la diagnosi, non solo per il medico ma, soprattutto, per te stesso.

Mentre siamo circondati dallo stress della vita moderna, dobbiamo stabilire un comportamento in cui la prevenzione è tanto importante quanto la cura. Fare una diagnosi precoce attraverso esami del sangue regolari può aiutare a prevenire l’aggravamento delle condizioni.

Ecco i primi 5 esami del sangue che devi fare, soprattutto se avverti uno dei seguenti sintomi:

1. Test del profilo lipidico (colesterolo)

Nausea, intorpidimento, linguaggio confuso, affaticamento estremo, dolore toracico, mancanza di respiro, intorpidimento o freddo alle estremità e pressione alta indicano che qualcosa non va nel colesterolo. Se riscontri questi problemi, è il momento di eseguire il test del tuo profilo lipidico.

Diverse malattie cardiovascolari tra cui ipertensione, ictus e ipertensione possono essere evitate con un test lipidico. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

2. Esami della glicemia

Sete pesante, visione offuscata, minzione frequente, aumento della fame, piedi intorpiditi o formicolio, affaticamento, perdita o aumento di peso improvviso sono alcuni problemi che potrebbero indicare il diabete. Per la diagnosi precoce, fai oggi stesso gli esami della glicemia.

3. Emocromo completo e carenza di ferro

I sintomi di basso numero di sangue e carenza di ferro includono debolezza, affaticamento, febbre, infiammazione, lividi o sanguinamento. Se noti uno dei sintomi di cui sopra, fai l’emocromo completo e i test per la carenza di ferro e inizia i farmaci, se necessario.

mineraliI cibi ricchi di ferro possono aiutarti a evitare l’anemia. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

4. PCOD

Ciclo mestruale irregolare, assenza di mestruazioni, forti emorragie, crescita eccessiva di peli sul corpo, acne e aumento di peso sono alcuni dei sintomi comuni della PCOD, che è un problema ormonale. Non ritardare e farti testare presto, se hai uno di questi sintomi.

5. Tiroide

Se soffri di ansia, irritabilità, nervosismo, disturbi del sonno o dimagrimento, dovresti sottoporti a un test della tiroide. La tiroide è diventata un problema diffuso oggi. Se hai uno dei sintomi sopra menzionati, fai i test e inizia a prendere i farmaci.

“Prevenire è meglio che curare” potrebbe essere un detto secolare, ma non è mai stato così rilevante come nei tempi pieni di ansia in cui viviamo oggi. Oltre ad acquisire piani sanitari tascabili, stabilire l’abitudine regolare di sottoporsi al test tenere sotto controllo la tua salute può, dopo tutto, essere il modo migliore per vivere una vita sana e appagante.

Leave a Reply

Your email address will not be published.