Come aumentare l’assorbimento di vitamina D nel tuo corpo?

Se sei carente di vitamina D, il tuo corpo può accogliere molte malattie tra cui l’aumento del rischio di Covid-19, secondo uno studio del Leumit Health Services (LHS) e della Facoltà di Medicina Azrieli dell’Università Bar IIan in Israele. Succede perché, che si tratti di essere in forma o di aumentare l’immunità, la vitamina D, nota anche come sole, è un vantaggio! Ed è questo che ci rende tutti dipendenti da questo. Ma prendere il sole potrebbe non essere abbastanza, devi assicurarti che il tuo corpo assorba la vitamina D che gli stai fornendo. No, non stiamo scherzando! Secondo un esperto, ci sono molti fattori che possono bloccare l’assorbimento della vitamina D nel tuo corpo.

Se è vero e il tuo corpo non assorbe correttamente la vitamina D, sperimenterai questi sintomi:

* Grave affaticamento e letargia costante
* Dolore alle ossa e alle articolazioni
* Sbalzi d’umore, cambiamenti come stress, ansia e depressione
* Debolezza muscolare, dolore muscolare e crampi
* Anche i problemi ai reni e al fegato sono un indicatore di carenza di vitamina D

Tieni d’occhio eventuali segni e sintomi di carenza di vitamina D in modo da poter aumentare l’assunzione e tornare in pista in tempo.

Carenza di vitamina D e problemi di salute vanno di pari passo. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Il dottor Swathi Reddy (PT), fisioterapista consulente e consulente dietetico certificato e MIAP, Motherhood Hospitals, Bengaluru, ha parlato con Health Shots delle cause della carenza di vitamina D e dei fattori che possono bloccarne l’assorbimento.

Il dottor Reddy afferma: “La vitamina D è estremamente essenziale in quanto aiuta il tuo corpo ad assorbire il calcio, combattere le infezioni e aiuta anche i tuoi muscoli a funzionare correttamente. La migliore fonte di vitamina D è l’esposizione al sole, ma di solito le persone non trascorrono abbastanza tempo al sole per assumere quantità adeguate di vitamina D, quindi si consiglia di integrarla anche con il cibo.

Cosa blocca l’assorbimento della vitamina D?

Potrebbero esserci determinate condizioni e cose che influenzano la tua capacità di assorbire la vitamina D. Capire quali fattori stanno influenzando la tua capacità di assorbimento della vitamina D può aiutarti a prendere il trattamento giusto per risolvere il problema.

Ecco cosa rende difficile l’assorbimento della vitamina D, secondo il dottor Reddy:

1. Scarsa salute intestinale

La vitamina D che si ottiene da alimenti o integratori viene assorbita nella parte dell’intestino tenue che è immediatamente a valle dello stomaco. L’assorbimento della vitamina D dipende dai succhi gastrici rilasciati, dalla bile dal fegato, dalle secrezioni del pancreas, dall’integrità della parete intestinale, ecc. Quando questi fattori sono influenzati a causa di condizioni di salute come la celiachia, la pancreatite cronica, il morbo di Crohn malattia e fibrosi cistica, l’assorbimento di vitamina D si riduce.

2. Problemi al fegato

La carenza di vitamina D è abbastanza comune nei pazienti con malattie del fegato. Anche se una persona soffre di una condizione epatica lieve, avrà un certo grado di insufficienza di vitamina D. I pazienti con cirrosi epatica possono soffrire di grave carenza.

assorbimento di vitamina DUn fegato sano ti aiuterà a condurre una vita felice. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

3. Problemi ai reni

I reni svolgono un ruolo cruciale nel garantire il corretto assorbimento della vitamina D da parte dell’organismo. Se una persona soffre di malattie renali, c’è un’alta probabilità che i suoi livelli di vitamina D siano bassi. I reni feriti non saranno in grado di convertire una quantità sufficiente di vitamina D nella sua forma attiva calcitriolo, che viene utilizzata in tutto il corpo.

4. Aumento dell’assunzione di caffeina

Potresti non essere in grado di funzionare senza le tue tazze di caffè quotidiane, ma è importante sapere che una maggiore assunzione di caffeina potrebbe interferire con la capacità del tuo corpo di assorbire la vitamina D. Consumare caffè o altri alimenti che contengono caffeina con moderazione per prevenire la vitamina Deficit di D.

Leggi anche: 5 cose orribili che accadono al tuo corpo quando non assumi abbastanza vitamina D

5. Indice di massa corporea oltre 29

Le persone obese o in sovrappeso hanno bisogno di più vitamina D. infatti, la carenza di vitamina D è uno dei fattori alla base dell’aumento di peso. In questo caso, quando le persone sono obese, il loro grasso sottocutaneo intrappola la vitamina D, limitandone l’assorbimento. Per aumentare l’assunzione di vitamina D, trascorri del tempo alla luce del sole e consuma integratori e cibi ricchi di vitamina D.

assorbimento di vitamina DEssere in sovrappeso non significa sempre che i tuoi livelli di forma fisica siano bassi. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

6. Trattamento dimagrante

Il trattamento con radiazioni e gli interventi chirurgici dimagranti come la chirurgia bariatrica espongono le persone obese a molteplici carenze nutrizionali, inclusa la vitamina D, limitando l’assorbimento della vitamina D.

Leggi anche: Le donne in sovrappeso potrebbero aver bisogno di più vitamina D. Ecco perché

7. Droghe

Farmaci come steroidi e diuretici per via orale limitano anche l’assorbimento della vitamina D nel corpo.

Se sei carente di vitamina D, dovresti evitare il consumo di determinati alimenti perché possono anche rendere difficile o impossibile l’assorbimento della vitamina D nel tuo corpo.

Cibi da evitare in caso di carenza di vitamina D

* Cibi grassi o fritti
* Articoli aspri come sottaceti e chutney
* Fast food
* Articoli freddi come gelati e bevande fredde

assorbimento di vitamina DNon riesci a ottenere abbastanza esposizione al sole? Rendi questi i tuoi cibi preferiti per la vitamina D! Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Consumare questi alimenti per aumentare l’assunzione e l’assorbimento di vitamina D

* Pesci grassi come salmone, sardine e ostriche
* Tuorli d’uovo
* Funghi
* Olio di fegato di merluzzo
* Yogurt o cagliata
* Il formaggio

Inoltre, trascorri almeno 10-15 minuti al giorno alla luce del sole!

Leave a Reply

Your email address will not be published.