Come prevenire le infezioni alle orecchie? Includi questi super alimenti nella tua dieta

Evita il rischio di infezioni alle orecchie assaporando super alimenti come banane, arance, salmone e prodotti lattiero-caseari!

Un’alimentazione sana è il primo passo verso uno stile di vita sano. Il cibo che entra nel tuo corpo influenza il funzionamento dei tuoi organi. Anche il sistema sensoriale, inclusi occhi, naso, lingua, pelle e orecchie, ha bisogno di una buona dieta per funzionare correttamente. Il più delle volte, diamo la priorità ai nostri occhi e alla nostra pelle e cerchiamo di proteggere le orecchie dai rumori forti. Ma anche l’aggiunta dei seguenti elementi alla nostra dieta quotidiana è fondamentale per una salute ottimale dell’orecchio.

Ecco un elenco di super alimenti per prevenire le infezioni alle orecchie:

1. Frutta come banane e arance

Il contenuto di magnesio delle banane apre i vasi sanguigni nell’orecchio interno, facilitando la circolazione sanguigna e l’apporto di ossigeno. Aiuta anche nella gestione del glutammato, che è una delle principali cause di perdita dell’udito in molte persone anziane. Le arance e altri agrumi combattono i radicali liberi, che causano vari problemi di salute legati all’età, tra cui perdita dell’udito e infezioni alle orecchie. Le vitamine C ed E, presenti nelle arance, sono ottimi integratori per prevenire la perdita dell’udito.

Banane e arance sono salutari. Immagine per gentile concessione: Unsplash

2. Salmone

Tutti sono consapevoli che il corpo di una persona si deteriora con l’età e l’udito non fa eccezione. È qui che entra in gioco il salmone! Il salmone è benefico per le orecchie, in particolare per l’udito. È stato dimostrato che gli acidi grassi omega-3 presenti nel salmone, nelle sardine e in pesci simili riducono l’incidenza della perdita dell’udito legata all’età.

Sebbene possa aiutare a ridurre la progressione della perdita dell’udito legata all’età, non implica che si debba aspettare fino a un’età prestabilita per agire. Non a tutti piace il pesce. Quindi, se una persona non ama il pesce, è destinata a soffrire di perdita dell’udito legata all’età? Fortunatamente, questo non è il caso perché possono sostituirlo con pillole di Omega-3.

salmoneIl salmone è davvero salutare! Immagine per gentile concessione: Shutterstock

3. Cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è pura gioia per i sensi. È ricco di zinco, necessario per il mantenimento del sistema immunitario. Mangiare cioccolato fondente proteggerà le orecchie dalle comuni infezioni dell’orecchio, promuovendo al contempo lo sviluppo cellulare. Contiene anche magnesio, che è un metodo meraviglioso per migliorare le proprie capacità uditive, gratificando anche i sensi del gusto. Il magnesio aiuta a dilatare i vasi sanguigni e migliora la circolazione nell’orecchio, e ci sono anche prove che può proteggere dalla perdita dell’udito causata dal rumore.

4. Verdure a foglia verde

Broccoli, cavoli e spinaci sono ricchi di acido folico, vitamine K e C, potassio e magnesio. Questo trio di nutrienti è estremamente utile nel ridurre al minimo i danni ai tessuti delicati e sensibili dell’orecchio.

Il contenuto vitaminico dei broccoli aiuterà la regolazione dei radicali liberi, che possono danneggiare il delicato tessuto delle orecchie interne. L’acido folico e altri minerali migliorano la circolazione sanguigna alle orecchie e lo sviluppo cellulare. Un buon numero di verdure nella dieta di una persona, sia consumata cruda, al vapore o alla griglia, garantirà un’efficace capacità uditiva.

Leggi anche: Alcuni consigli utili per prevenire l’infezione all’orecchio durante l’inverno

LatticiniI prodotti lattiero-caseari come il paneer possono essere utili! Immagine per gentile concessione: Shutterstock

5. Prodotti lattiero-caseari

Il latte è un’ottima fonte di vitamine e minerali. Contiene vitamine A, B (da B1 a B6), D, E e K, che aiutano il metabolismo e il trasferimento di ossigeno nel corpo. I prodotti lattiero-caseari contengono antiossidanti, minerali come magnesio e potassio, selenio e zinco che aiutano a mantenere e regolare i liquidi nel corpo e nelle cellule. Sono anche necessari per preservare il fluido sensibile nell’orecchio interno.

L’ultima parola

Le infezioni dell’orecchio possono essere controllate con una dieta e una medicina adeguate, ma sono necessari ulteriori trattamenti a seconda della gravità della condizione. La miringotomia è una procedura che prevede l’esecuzione di una piccola incisione nel timpano per consentire al fluido di drenare e ridurre il mal d’orecchi. L’incisione si chiude in pochi giorni senza cicatrici o danni al timpano.

È importante mangiare correttamente per ascoltare correttamente! Quindi personalizza la tua dieta in base alle preferenze di salute e incorpora questi integratori nella dieta dopo aver parlato con un dietologo ORL. Semplici miglioramenti nella dieta e nello stile di vita mantengono sani e in forma.

Leave a Reply

Your email address will not be published.