Come scegliere il siero notte giusto?

Un siero da notte è parte integrante della tua routine di cura della pelle, in particolare dopo i 30 anni. Quindi, è meglio se lo scegli bene.

Non appena inizi la ricerca del siero notturno perfetto, offline o online, la parte più difficile è trovare quello giusto. Questo perché sembrano tutti così stravaganti che concentrarsi sul nettare della pelle giusta diventa troppo confuso. Dovresti optare per più retinolo o acido idraulico? O c’è qualcos’altro che devi tenere a mente?
Per farti uscire dalla tua miseria, abbiamo chiesto al famoso dermatologo, il dottor Sejal Saheta di InUrSkn, di aiutarci. Vieni, impariamo tutti i trucchi dall’esperto.

Per prima cosa, comprendi la tua routine di cura della pelle

Ci sono alcune differenze fondamentali tra la skincare routine mattutina e quella serale. Mentre la tua routine mattutina riguarda principalmente la protezione della pelle e la prevenzione dei danni causati dall’esposizione al sole e dai fattori ambientali, la tua routine serale si concentra sulla riparazione e sul ripristino della salute della tua pelle.
Come gran parte del tuo corpo, anche la tua pelle si ripara naturalmente durante la notte, mentre dormi. Una buona routine di cura della pelle notturna aiuta notevolmente il naturale processo di riparazione e ripristino della pelle.

Hai usato un siero da notte? Scopri se fa davvero qualcosa per la tua pelle o no! Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Cosa c’è nel tuo siero notturno?

Prima di approfondire il tipo di prodotti per la cura della pelle che possono soddisfare il tuo tipo di pelle, vale la pena capire la funzione esatta dei vari ingredienti per la cura della pelle.

  1. Antiossidanti: “Questi riducono lo stress ossidativo sulla pelle e aumentano anche la sintesi del collagene. Queste caratteristiche aiutano a controllare la formazione di melanina nella pelle e, allo stesso tempo, possono ridurre la formazione di linee sottili e rughe. Gli antiossidanti più comuni per la cura della pelle sono i derivati ​​della vitamina C. Ci sono anche altri antiossidanti meno conosciuti ma ugualmente efficaci come il glutatione, la niacinamide, ecc.”, consiglia il dottor Saheta.
  2. Booster di collagene: Questi sono ingredienti che incoraggiano il ricambio cellulare e stimolano la produzione di collagene ed elastina nella pelle. Il collagene è una proteina che aiuta a mantenere la pelle elastica ed elastica, e quindi tiene a bada le rughe. I booster di collagene più comuni sono i retinoidi, che non sono altro che derivati ​​della vitamina A.
  3. Agenti di penetrazione dell’umidità: Questi sono ingredienti come l’acido ialuronico o la lecitina che possono trattenere grandi quantità di umidità e aiutarla a penetrare negli strati profondi della pelle. Questo aiuta a rendere la pelle più idratata ed elastica.
  4. Agenti di miglioramento della barriera: Ingredienti come ceramidi e lanolina migliorano la funzione barriera della pelle e riducono così la perdita di acqua transepidermica.
  5. Umettanti: “Questi sono ingredienti come glicerina, PCA, ecc. che aiutano ad attirare l’umidità nello strato superiore della pelle dagli strati più profondi e anche nell’atmosfera”, suggerisce il dottor Saheta.
  6. Emollienti e antinfiammatori: Questi sono ingredienti come lo squalene, che aiutano a lenire la pelle e ridurre le infiammazioni.

    Scegli il tuo siero notte in base al tuo tipo di pelle

La tua routine di cura della pelle dovrebbe essere basata sul tipo di pelle che hai e sul suo stato attuale.

  • Se hai la pelle secca: “Inutile dire che la prima cosa da considerare sarebbe un ottimo idratante. Avrai bisogno di una crema idratante dalla consistenza generalmente più densa, che migliori la funzione barriera della tua pelle e prevenga la perdita di umidità. Inoltre, la crema idratante dovrebbe contenere ingredienti come l’acido ialuronico, che fornisce una più profonda penetrazione dell’umidità. Inutile dire che dovrai limitare l’uso sia di antiossidanti che di retinoidi e, allo stesso tempo, controllare la quantità di tempo per cui questi vengono mantenuti. Infine, potresti aver bisogno che la tua crema idratante abbia proprietà antinfiammatorie, che leniranno la tua pelle dopo l’esposizione a qualsiasi ingrediente attivo per la cura della pelle”, raccomanda il dottor Saheta.
  • Se hai la pelle grassa o mista: In questo caso, dovresti assicurarti di utilizzare solo prodotti non comedogenici, che non ostruiscono i pori e non diano origine all’acne. Inoltre, puoi permetterti di utilizzare sieri o creme più potenti con antiossidanti e retinoidi.
  • Pelle invecchiata: I tuoi prodotti per la cura della pelle notturna dovrebbero concentrarsi sulla rigenerazione del collagene e dell’elastina. Quindi, i prodotti a base di retinoidi e peptidi che aumentano la rigenerazione delle proteine, sono la soluzione migliore. Inoltre, è fondamentale utilizzare una grande crema idratante, ricca sia di acido ialuronico, sia anche di umettanti.
  • Pelle pigmentata/a chiazze: Il tuo prodotto per la cura della pelle dovrebbe concentrarsi sul controllo e sulla riduzione della generazione di melanina. Quindi, trova un prodotto ricco di antiossidanti come la vitamina C o il glutatione e che contenga anche altri principi attivi come l’acido glicolico, che aiutano anche a uniformare la pigmentazione della pelle.

    Applicare il siero di notte è così importante? E le creme normali?

    Inoltre, guarda:

Il dottor Saheta suggerisce che mentre i sieri sono stati presentati come versioni concentrate più efficaci, questa affermazione è in gran parte falsa. Un siero o una crema è solo un meccanismo di rilascio. I sieri hanno un migliore tasso di assorbimento e hanno l’ulteriore vantaggio di essere in gran parte non comedogenici. Segui i consigli del tuo dermatologo in termini di selezione dei prodotti per la cura della pelle, periodo e frequenza di applicazione.

In conclusione, non esiste un elisir adatto a tutti che ti aiuterà a ripristinare la salute della tua pelle durante la notte. E mentre la scelta di un siero o una crema per la cura della pelle da notte in base al proprio tipo di pelle è importante; è fondamentale assicurarne l’applicazione corretta e coerente.

Uff! Sembra un po’ complicato, ma per la tua pelle non è niente. Basta controllare gli ingredienti correttamente e seguire la routine con dedizione e ottenere una pelle luminosa gratuitamente.

Leave a Reply

Your email address will not be published.