Ecco come il suono della natura può giovare alla salute mentale

Hai mai provato sollievo mentale quando sei nella natura? Ebbene, secondo questo studio, i suoni della natura sono molto benefici per la salute mentale e il benessere.

La pandemia di Covid-19 ha avuto un impatto devastante sulla vita delle persone. Dopo che è entrato nelle nostre vite quasi due anni fa, siamo ancora tutti alle prese con le sfide fisiche, emotive e mentali che sono arrivate. Tuttavia, se torni al 2020 quando il governo ha annunciato il primo lockdown dopo il Covid-19, ti ricordi di aver potuto sentire i suoni della natura? I suoni degli animali, l’acqua che scorre, il fruscio delle foglie e il cinguettio degli uccelli? Ebbene, anche se c’era un senso di ansia e tensione da Covid-19 tra le persone, è stato a causa di questi suoni della natura che le persone hanno anche provato un senso di calma. Ora una nuova ricerca ha stabilito anche una connessione tra i suoni della natura e il meglio salute mentale.

Secondo una ricerca pubblicata dalla collaborazione tra la BBC Natural History Unit, BBC Radio 4, Exeter University, Bristol University e Open University, “i suoni della natura giovano alla salute mentale”.

Stare nella natura allevia lo stress. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Il principale ricercatore dell’Università di Exeter, Alex Smalley, ha affermato: “Il blocco ha aiutato le persone a riscoprire i suoni naturali che li circondano. I nostri risultati suggeriscono che la protezione di queste esperienze potrebbe essere benefica sia per la salute mentale che per il comportamento di conservazione, ma forniscono anche un chiaro avvertimento che, quando si tratta di natura, i ricordi contano”.

Aggiunge: “Sono stati segnalati effetti terapeutici dall’ascolto di suoni del paesaggio come onde che si infrangono o pioggia che cade”.

Ecco cosa ha da dire uno psicologo sui benefici dei suoni della natura

Kamna Chibber, capo del dipartimento, salute mentale e scienze comportamentali, Fortis Memorial Research Institute, Gurugram, ha parlato a HealthShots di come i suoni della natura possono giovare alla propria salute mentale.

“La natura ha un forte effetto positivo sulla salute mentale e sul benessere di un individuo. Non si tratta solo della vicinanza della natura, ma anche della qualità del tipo di ambiente naturale e per ogni individuo quando può trascorrere del tempo all’aria aperta in mezzo alla natura, ascoltando i suoni della natura, che si tratti di il fruscio delle foglie degli alberi, il cinguettio degli uccelli oi versi degli animali, tende ad aiutare gli individui in termini di stato di benessere. È noto che questo porta a sentimenti di felicità e gioia quando sei in mezzo alla natura, specialmente per le persone a cui piace stare all’aria aperta e amano stare in quello spazio”, ha detto Kamna Chibber.

Ha aggiunto: “Una delle cose che finiscono per accadere è quando guardi alla connessione con la natura, ti consente di essere in grado di disconnetterti dalla tua vita quotidiana da tutto ciò che accade intorno a te altrimenti”.

suoni della naturaLa natura è l’ultimo guaritore. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

La maggior parte di noi tende ad essere molto coinvolta nel proprio lavoro e nella propria vita personale. Pertanto, non otteniamo necessariamente quel tipo di pausa mentale per poterci svincolare da ruoli e responsabilità.

Quindi quando sei all’aperto, quando ascolti i suoni della natura, quando non sei al telefono o sui tuoi gadget, quando non sei costantemente circondato da persone che te lo chiedono o di cui hai bisogno per prenderti cura , i suoni della natura consentono di potersi disimpegnare, disconnettere, ringiovanire completamente e di potersi immergere nel poter prendersi cura di sé stessi e ripristinare i propri livelli di energia.

E di conseguenza, è qualcosa che tende ad essere molto potente e ad avere un impatto sul tuo stato di salute mentale e sul tuo stato di benessere.

Leave a Reply

Your email address will not be published.