Ecco come pulire le unghie dopo la celebrazione di Holi

Hai macchie di gulaal sulle unghie dopo il gioco di colori? Ecco una guida per pulire le unghie dopo la celebrazione di Holi.

Quando le feste di Holi sono finite, i colori spesso si bloccano sopra e sotto i tuoi capelli per i prossimi 4-5 giorni! Mentre viene prestata maggiore attenzione alla rimozione dei colori dalle parti del corpo visibili come viso, arti e capelli. Una parte importante del corpo che viene spesso ignorata sono le unghie. Diventa estremamente importante pulire le unghie e rimuovere i colori da esse, poiché questi colori spesso contengono elementi tossici come il piombo, che possono facilmente entrare nel tuo corpo mentre mangi il cibo o ti lavi il viso. Inoltre, fa male al tuo corpo, quando rimane vicino alle tue unghie per molto tempo. Ecco alcuni semplici consigli per pulire le unghie dopo l’Holi masti!

Ruchita Acharya, un’appassionata di skincare e fondatrice di Glow and Green, racconta a HealthShots alcuni consigli per pulire le unghie dopo Holi.

Quello che bisogna notare è garantire mezzi precauzionali per prendersi cura delle proprie unghie anche prima di Holi. Ad esempio, prima di andare a giocare, applica accuratamente l’olio di cocco. Un altro trucco è quello di mettere due mani di vernice trasparente sulle unghie che aiuta a rimuovere facilmente i colori oppure, optare per una tonalità di vernice per unghie molto scura che impedisce ai colori di filtrare dentro e intorno alle unghie.

Anche dopo questo, se i colori ostinati sembrano ancora farsi strada, prova quanto segue!

Semplici consigli per pulire le unghie dopo il divertimento Holi:

1. Ammollo in acqua e limone

Anche le nostre nonne consigliano questo trucco per le proprietà schiarenti del limone. In una ciotola prendete dell’acqua fredda e spremeteci dentro un limone intero. Se lo desideri, puoi aggiungere qualche goccia di acqua di rose. Questo aiuta nel nutrimento delle unghie dopo il processo di sbiancamento. Un errore comune che le persone fanno è immergere direttamente le unghie nel succo di limone, il che non è corretto. L’acidità del succo di agrumi danneggia la pelle, quindi assicurati di aggiungere almeno un po’ d’acqua. Inoltre, assicurati che l’acqua sia fredda e non calda.

Il limone può essere un ingrediente benefico per pulire le unghie. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

2. Scrub allo yogurt alla banana e zucchero

Uno scrub per unghie facile da fare a casa è prendere una banana, schiacciarla e aggiungervi dei cristalli di zucchero. Quindi, secondo la consistenza, aggiungi la cagliata finemente montata e poi applicala sulle unghie e strofina delicatamente. Lo scrub nutrirà e aiuterà a rimuovere le sostanze tossiche profondamente radicate nelle unghie. Le banane aiutano nell’assorbimento di sostanze tossiche dalle unghie. Anche in questo caso, durante l’esfoliazione, non essere troppo duro sulla pelle, poiché la pelle intorno alle unghie è molto sensibile, quindi è necessario evitare spazzolature vigorose e intense.

maschera per capelli alla banana e mandorlaLa banana e lo yogurt sono entrambi ricchi di sostanze nutritive che possono ravvivare le unghie. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

3. Massaggio alla vitamina E

Dopo il gioco di colori, le tue unghie tendono a diventare fragili. E la maggior parte delle persone opta per una spazzolatura vigorosa, che di per sé è sbagliata. Come accennato in precedenza, l’utilizzo di tecniche più delicate e intelligenti garantirà unghie lucide e sane. Un componente chiave per unghie sane è la vitamina E, che può essere fornita attraverso oli come olio di ricino, olio di senape, olio di mandorle, olio di cocco e persino oli come eucalipto e lavanda. Tutti questi aiutano delicatamente a rimuovere i colori mentre idratano.

E infine, lascia respirare le tue unghie. Prima di fare un’altra manicure, lascia libere le unghie per un po’ prima di dipingerle di nuovo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.