Esercizi per le anche per tonificare e modellare i glutei

Se sei una persona che vuole ottenere un sedere tondo e tonico, ecco alcune asana yoga che aprono l’anca che modellano il tuo sedere come una pesca!

I fianchi aperti e un sedere grassoccio e tonico possono essere raggiunti in molti modi attraverso esercizi e persino yoga. Le anche sono articolazioni complesse e la loro funzione principale è quella di permetterci di andare avanti. Se colleghi la capacità di andare avanti con il sistema nervoso, i muscoli intorno all’articolazione dell’anca sono quelli che ti permettono di volare. Tuttavia, danno anche una silhouette femminile al tuo corpo. E queste asana per lo yoga funzionano perfettamente se stai cercando come modellare il tuo sedere!

Inoltre, la regione dell’anca è un luogo molto intimo, che inconsciamente siamo abituati a proteggere. Se siamo stressati, costantemente in fuga o portando traumi emotivi all’interno del nostro corpo è quasi sempre pronto a correre, il che significa che i muscoli sono impegnati e le anche si irrigidiscono.

Sembra drammatico, ma è principalmente un atto inconscio. In una sessione di yoga per l’apertura dell’anca, i muscoli vengono allungati e quindi le emozioni rilasciate. In una situazione stressante, i muscoli che diventano tesi possono essere allungati con queste asana.

Health Shots ha parlato con Isabelle Karan, guaritrice, istruttrice di yoga, esperta di meditazione ed esperta di Pranayama, proprietaria di Sabel Yoga e Wellness, per dirci di più sulle asana di apertura dell’anca.

“Un culo color pesca ha bisogno di un aumento della forza muscolare. Anche se stiamo parlando di gruppi muscolari simili o uguali, l’approccio è diverso. In una sequenza di apertura dell’anca, è necessario essere amorevoli e gentili con se stessi”, afferma Isabelle.

Ecco 3 asana yoga per aiutarti a modellare il tuo sedere:

1. Baddha Konasana (posizione della farfalla)

Questa posa funziona praticamente sull’intera regione dell’anca, che sono l’interno e l’esterno delle cosce e i flessori dell’anca. Fai attenzione a posizionare entrambe le ossa della seduta in equilibrio a terra e trova la lunghezza nella parte bassa della schiena. Puoi posizionare un blocco sotto ogni ginocchio in modo che i muscoli si rilassino ancora di più.

La posa della farfalla, parte integrante dello yoga, ha molteplici benefici per la salute. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

2. Ananda Balasana (posizione del bambino felice)

Questa posa allunga magnificamente l’interno delle cosce, i muscoli posteriori della coscia ma anche la regione dell’inguine. Non solo questo, rilassa anche la parte bassa della schiena. Prestare attenzione a rilassare il cingolo scapolare, il collo e il viso. Se non riesci a raggiungere i tuoi piedi, puoi usare una cinghia come supporto. .

3. Agnistambhasana (posizione del ceppo di fuoco)

Questa posa ha una grande intensità. Usa i blocchi come supporto e connettiti al tuo respiro. Prolunga l’espirazione mentre ti concentri sui muscoli che sono più tesi. Concediti consapevolmente il permesso di lasciarti andare e allungarti. Questa posa è un’apertura profonda per i glutei e i fianchi esterni.

4. Utkatasana (posizione della sedia)

Metti un blocco tra i tuoi collant e siediti in basso, mentre impegni il pavimento pelvico e la pancia. Le braccia possono essere sopra la testa o davanti al cuore, a seconda della tua forza. Spremere il blocco e i glutei e rimbalzare delicatamente in questa posizione.

posizioni yoga per la flessibilitàQuesta posa è tutto ciò di cui hai bisogno per modellare il tuo sedere! Immagine per gentile concessione: Shutterstock

5. Spostamento del piano del tavolo

Entra in una posizione da tavolo, spalle sopra i polsi e fianchi sopra le ginocchia. Se hai le ginocchia sensibili, metti una coperta sotto le ginocchia. Il ginocchio sinistro rimane saldamente a terra mentre la gamba destra è raddrizzata e sollevata da terra. Sposta la gamba parallela al suolo sul lato destro e rimbalza delicatamente 20 volte, cambia lato e ripeti per 3 giri.

6. Utkata Konasana (Posizione della dea)

Questa posa è un bruciagrassi che modellerà il tuo sedere come un’albicocca. Apre gli adduttori dell’interno coscia e stringe i quadricipiti, i glutei e i polpacci. Il bello della posa è che rafforza anche il core e la schiena. Trova la tua strada nella posa e siediti in basso in modo da poter sentire il bruciore ai glutei e ai quadricipiti. Mira alle ginocchia per spingere verso l’altro bordo dei piedi. Puoi rimbalzare delicatamente o sollevare i talloni da terra uno per uno.

Prova queste asana yoga per un mese senza fallo per ottenere quel sedere color pesca che sembra tonico e teso. Dopo un mese, troverai un’enorme differenza nelle tue curve!

Leave a Reply

Your email address will not be published.