I migliori esercizi per ridurre velocemente il grasso della pancia

La trasformazione è facile se fatta bene. Quindi, se dovessi scegliere tra alpinisti lenti o veloci, quale sarà la tua scelta?

Prima di chiederci cosa devi scegliere – alpinisti lenti o veloci – abbiamo una domanda per te. Qual è il tuo scopo per fare questo esercizio? Questa domanda risolverà il mistero e solo allora sarai in grado di concentrarti sull’alpinista perfetto per te!

Quindi, non assumiamo nulla! Vediamo passo dopo passo cosa rende l’alpinista la scelta preferita degli installatori?

Perché scegliere gli alpinisti?

Bene, se sei un fan di HIIT, devi conoscere l’importanza degli alpinisti. Fondamentalmente, questo è di nuovo un esercizio composto che prende di mira la maggior parte delle parti del tuo corpo.

Perdi peso e tonifica gli addominali con questa mossa. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Se parliamo dei muscoli principali, si rivolge al tuo core (sia addominali che obliqui), glutei, cosce e braccia. E se parli di gruppi muscolari minori, funziona su tutto il tuo corpo. Ciò che rende questo esercizio ancora migliore è che è un mix di allenamento cardio e muscolare. Puoi girare come preferisci, semplicemente lavorando sulla sua intensità.

Ma per indirizzare tutti questi muscoli, devi sapere come farli bene! Ecco i passaggi che ti aiuteranno:

1. Per prima cosa, mettiti in una posizione di plank alta. Tieni la schiena dritta, il sedere in fuori e il core stretto. Assicurati che le spalle siano proprio sopra i polsi.

2. Muovi la gamba destra verso il petto e torna alla posizione di partenza. In questo modo, devi fare un movimento di arrampicata. Continua ad alternare le gambe… et voilà!

Hai imparato a fare l’alpinista.

Quindi, poiché ora hai imparato la mossa, valutiamo la tua agenda e di conseguenza ti consigliamo.

Vuoi ottenere addominali più stretti? Gli alpinisti lenti sono tutto ciò di cui hai bisogno!

Bene! Quindi sembra che tu voglia stringere la pancia. Grande! Per quella ragazza, devi optare per gli alpinisti lenti. Mentre alterni le gambe, devi assicurarti che la pancia non penda. In effetti, dovrebbe essere infilato e il ginocchio deve salire fino al petto.

alpinistiPerdi peso e tonifica gli addominali con questa mossa. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Una volta che il tuo ginocchio è fuori, tienilo per un secondo o due e porta il ginocchio alternativo davanti. Assicurati solo che non ci siano salti. Senti l’allungamento e mantieni il tuo core stretto in ogni momento.

Se stai facendo alpinisti lenti, ti consigliamo di fare circuiti. Quindi puoi fare un circuito di 50 secondi, fare una pausa di 10 secondi e poi ripetere. 10 di questi round sono tutto ciò di cui hai bisogno per stringere la pancia.

Inoltre, leggi: 5 volte in cui Katrina Kaif ci ha dato dei seri attacchi

Vuoi perdere rapidamente il grasso della pancia? Gli alpinisti veloci sono tutto ciò di cui hai bisogno

D’altra parte, per quelli di voi che vogliono prima perdere quel grasso in più intorno alla zona della pancia, questa versione cardio degli alpinisti è la migliore. Sì, intendiamo alpinisti veloci. Ciò includerà alternare rapidamente le gambe con un salto.

La regola empirica di mantenere il tuo core stretto rimarrà la stessa. Devi anche cercare di portare il ginocchio il più vicino possibile al petto. Non dimenticare di continuare a respirare, in modo da mantenere lo slancio.

escrezione della pancia piattaÈ ora di lavorare finalmente al vostro progetto per gli addominali washboard, signore. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Per gli alpinisti veloci, puoi optare per entrambi: un circuito o ripetizioni. Se stai facendo un circuito, mantienilo uguale: 50 secondi di scalatori, 10 secondi di riposo e poi ripeti. Fai un minimo di 7 set e un massimo di 10. Oppure puoi fare 150 climber con ogni gamba e fare 7 round.

Quindi, abbiamo appena rivelato il segreto della pancia sinuosa. Scegli tu ciò che ti sta bene, in sincronia con il tuo obiettivo di fitness per il 2022!

Leave a Reply

Your email address will not be published.