Il mio bambino prende abbastanza latte?

“Il mio bambino sta prendendo abbastanza latte?” Questa è la preoccupazione di ogni neomamma che vuole che il suo piccolo sia ben nutrito.

Come neomamme, le donne ricevono una notevole quantità di informazioni e consigli su ciò che è giusto o sbagliato per il nostro bambino. Ma quando si tratta di allattare il bambino, non molti di noi sono in grado di decidere se il bambino è soddisfatto del nostro latte materno. Tutte le madri hanno una domanda universale: “Il mio bambino prende abbastanza latte?” Questo accade quando le madri non capiscono perché il bambino continua ad aggrapparsi al seno e perché a volte continuano a piangere anche dopo la poppata.

Dobbiamo capire che niente a questo mondo può misurare la quantità di latte presente nel seno della madre. La quantità di latte che esprimi con qualsiasi tiralatte o qualsiasi altro metodo non è la stessa quantità che riceve il tuo bambino quando allatta direttamente sul seno. Il seno produce latte in base alla richiesta del bambino. Se il bambino è sempre aggrappato al seno, ciò non indica un flusso o una produzione di latte inferiore.

L’allattamento al seno fa bene a te come lo è al bambino. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Inizialmente per i primi due tre giorni, il seno è morbido. Ma non indica che non hanno latte. Se il bambino si sveglia spesso o prende l’allattamento al seno anche dopo un po’ di allattamento al seno, non è un segno di scarsità di cibo. Se il tuo seno non perde non significa che non hai o hai poca produzione di latte. L’alimentazione irregolare o l’alimentazione frequente da parte del bambino o le serate instabili non sono ancora un segno di scarsa produzione di latte.

Allora come fai a sapere se un bambino sta ricevendo abbastanza latte o no?

Ci sono due indicatori principali:

1. Aumento di peso

Una perdita di peso dell’8-10 percento dopo la nascita è normale e il bambino riacquista peso in 10-14 giorni (alcuni bambini possono anche impiegare più tempo). Se il bambino sta ingrassando a sufficienza con il latte materno, allora il bambino sta assumendo abbastanza latte. Si dovrebbe valutare la crescita utilizzando la curva di crescita dell’aumento di peso del bambino dell’OMS (diversa per maschi e femmine) e può essere scaricata dal loro sito Web. Se la curva tracciata è costantemente in alto e non si attorciglia (cadendo verso il basso) significa che il tuo bambino sta guadagnando abbastanza peso e quindi stai producendo abbastanza latte.

2. Conta pipì

Per i primi cinque giorni di vita di un bambino, il bambino dovrebbe urinare in base al giorno della vita. Giorno 1 – minimo 1 pannolino bagnato, Giorno 2 – minimo 2 pannolini, e così via, fino al Giorno 5, dopodiché se il bambino sta bagnando sei pannolini in un giorno, significa che è ben nutrito. Ciò significa da 2 a 3 pannolini in 24 ore.

Altri segni positivi di un bambino che riceve abbastanza latte:

1. Il bambino è attivo e raggiunge le tappe dello sviluppo

Nascita a 1 anno:

* Capace di bere da una tazza
* In grado di sedersi da solo, senza supporto
* Balbettii
* Visualizza il sorriso sociale
* Ottiene il primo dentino
* Gioca a peek-a-boo
* Si porta in posizione eretta
* Si gira da solo
* Dice mamma e papà, usando i termini in modo appropriato
* Capisce “NO” e interromperà l’attività in risposta
* Cammina aggrappandosi a mobili o altri supporti

Leggi anche: Qual è la differenza tra latte materno e formula? Ascoltalo da un esperto!

consigli per l'allattamento al senoL’allattamento al seno rafforza anche il tuo legame con il bambino. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

2. Lunghe pause durante l’allattamento (osservare i movimenti del mento dei bambini)

3. Nei primi 3-4 giorni, il colore delle feci è solitamente nero o verde e successivamente si normalizza in giallo senape. Tuttavia, il conteggio delle feci non è un indicatore poiché i bambini possono fare la cacca frequentemente in un giorno (otto volte in un giorno) o forse una volta in 8-10 giorni.

Leggi anche: L’allattamento al seno è estenuante, ma ne vale la pena, afferma l’attrice Evelyn Sharma

Perché alcuni bambini si aggrappano al seno più a lungo?

I bambini che stanno al seno per periodi più lunghi lo sono a causa del comfort e del calore che ricevono quando sono sul petto delle madri poiché il fluido rilasciato dal seno funge da guida olfattiva per i bambini alla suzione. I seni sono l’habitat del bambino, quindi è naturale che stiano sul seno la maggior parte delle volte, indipendentemente dal fatto che stiano allattando o meno, poiché i seni sono davvero rilassanti per i bambini.

Leave a Reply

Your email address will not be published.