La sindrome del caregiver può essere causa di stress e problemi neurologici

Il tuo atteggiamento extra premuroso potrebbe ritorcersi contro la tua salute. Ecco come puoi evitare che ti causi ulteriore stress!

È sempre essenziale riflettere su quanto lontano siamo arrivati ​​come società in termini di supporto per le nostre controparti femminili. Le donne sono sempre state viste come “caregiver”, le persone a cui vai in caso di inconvenienti anche lievi. Ciò potrebbe aumentare lo stress che le donne affrontano costantemente mentre sono al lavoro, all’università o persino a casa. Questo tipo di dipendenza da una donna diventa spesso causa di stress. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che un forte impegno per il benessere psicofisico della donna è un criterio critico per una società sana e in via di sviluppo.

Stile di vita e occupazione si aggiungono alla causa dello stress

Per una donna – casalinga o professionista – che soffre di problemi neurologici come emicrania, ictus venoso durante la gravidanza, mal di testa catameniale o persino crampi mestruali, stile di vita, cibo, famiglia e un buon supporto morale sono fondamentali. Mal di testa, mal di schiena, emicrania, fibromialgia – sono tutti tipici ostacoli di lavoro che iniziano con schemi di sonno errati o interrotti.

Secondo uno studio di Lancet, l’India ha mostrato un elevato carico di malattie per malattie specifiche tra cui ictus, epilessia, mal di testa, morbo di Parkinson e demenza, per lo più segnalate per la popolazione indiana urbana negli ultimi tre decenni. Gli studi mostrano anche che le donne hanno lo stesso rischio di Parkinson degli uomini, contrariamente alla credenza generale. La paralisi e l’ictus sono comuni anche in caso di ipertensione, diabete o gravi crisi come incidenti stradali.

Donne con epilessia

Dobbiamo essere cauti quando somministriamo farmaci per disturbi come l’epilessia a donne più giovani o ragazze adolescenti perché alcune compresse possono avere un impatto sulle ovaie e sulla salute riproduttiva generale di una donna.

A livello globale, circa 50 milioni di persone soffrono di epilessia, di cui 10-12 milioni vivono in India, soprattutto tra la popolazione rurale. Le donne con epilessia, o WWE, come comunemente indicato, hanno preoccupazioni specifiche per vari periodi della vita, come la giovane età, la fase riproduttiva attiva, la gravidanza, l’allattamento e così via.

Fase post-menopausale

A causa dei cambiamenti ormonali nel corpo dopo la menopausa, il rischio di attacchi di cuore aumenta e hanno maggiori probabilità di avere malattie come l’osteoporosi e la demenza.

I sintomi della menopausa non dovrebbero impedirti di prenderti cura di te. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Come si combatte la sindrome del caregiver?

1. Cura di sé

A causa delle attuali compulsioni sociali e di altre restrizioni patriarcali, le donne tendono spesso ad essere badanti e la maggior parte del loro tempo e dei loro sforzi sono concentrati sulla fornitura di cure e assistenza alla famiglia e ai membri della famiglia. Di conseguenza, si prendono scarsa cura della propria salute, causando una serie di problemi neurologici a causa di uno stress eccessivo. Quindi, bisogna cercare di riposarsi a sufficienza e calmare la mente.

2. Dieta sana

Deve essere consumata una dieta sana ricca di frutta e verdure a foglia verde come broccoli, cereali integrali, semi di zucca, noci e fagioli di cioccolato fondente, olio d’oliva, uova, mandorle, noci e avocado. Piccole quantità di pesce come salmone, montone e pollo saranno l’ideale per integrare l’alimentazione. Aiuterà a fornire quantità adeguate di vitamina B, K, acido folico, acidi grassi omega 3, magnesio, colina e altri nutrienti. Questi aiutano a migliorare la memoria, l’apprendimento e anche la cognizione.

3. Allenamento

Un’alimentazione corretta e coerente, nonché uno stile di vita attivo che includa attività fisiche e allenamenti, sono essenziali. Combattere lo stress del caregiver è anche un problema psicologico che deve essere gestito e, poiché le donne tendono a ignorare la propria salute a lungo termine, con il passare del tempo si sviluppano diverse difficoltà neurologiche.

esercizi da evitare in palestraNon tutti gli esercizi sono difficili, ma possono aiutarti ad alleviare lo stress. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Al fine di responsabilizzare le donne con una forte salute neurologica, dobbiamo vedere un cambiamento epocale nel nostro atteggiamento nell’assistere, orientare e incoraggiare le donne nelle nostre famiglie e nelle nostre cerchie ristrette a uscire allo scoperto con coraggio e ad aprirsi alle loro sfide e ostacoli fisici e mentali.

Leave a Reply

Your email address will not be published.