Prova questa skincare routine per la pelle a tendenza acneica

Se i brufoli non lasciano in pace la tua pelle, ti abbiamo coperto. Questa routine di cura della pelle per l’acne potrebbe funzionare anche per te.

L’acne, contrariamente alla credenza popolare, non colpisce solo gli adolescenti. Può anche apparire più tardi nella vita. La verità è che non ci sono regole rigide e veloci quando si tratta di skincare per la pelle a tendenza acneica. Trovare una routine di cura della pelle per l’acne può richiedere tutto. Da tentativi ed errori con una pletora di prodotti a visite regolari dal dermatologo e possibilmente anche a una revisione completa dello stile di vita.

Per trovare una routine di cura della pelle per l’acne che funzioni davvero, HealthShots ha parlato con Karan Bhaskar, esperto di cura della pelle e consulente, Clinique India.

Ecco una routine di cura della pelle per la pelle incline all’acne che alla fine può farti avere una pelle più chiara:

Gestire l’acne con cautela:

  1. Il primo passo per combattere i brufoli è essere il più gentile possibile. Non importa cosa stai applicando, non strofinarlo o massaggiarlo sulla pelle. Questo non farà che peggiorare l’acne.
  2. Anche l’applicazione di prodotti sulla pelle grassa, sudata o stanca è un no.
  3. Tieni le mani lontane dal viso! Sporcizia o batteri dalla punta delle dita sono l’ultima cosa di cui la tua pelle ha bisogno.
  4. Resisti all’impulso di prendere in giro quei fastidiosi brufoli, anche se sembra essere la cosa più difficile da fare.
  5. Insieme a questo, assicurati di pulirlo delicatamente. Contrariamente alla credenza popolare, rimuovere gli strati di pelle non previene l’acne. L’uso di un detergente aggressivo può rimuovere la barriera protettiva, rendendola più soggetta a secchezza e irritazioni. Invece, fai amicizia con un detergente riequilibrante.
Per mantenere la tua pelle il più chiara possibile, segui questa routine di cura della pelle per pelli a tendenza acneica! Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Una pelle ben idratata è una pelle contenta

Evita di seccare eccessivamente la pelle per combattere la produzione di olio. Se la superficie della pelle è troppo secca e disidratata, le ghiandole sebacee possono secernere quantità eccessive di sebo per compensare, il che può aggravare l’acne. L’uso di una crema idratante in gel leggera per mantenere la pelle idratata la manterrà equilibrata.

Il cuoio capelluto sporco significa più acne

Potresti non credere che il tuo cuoio capelluto abbia qualcosa a che fare con l’acne facciale, ma gioca un ruolo importante. Bhaskar suggerisce di mantenere il cuoio capelluto e la pelle sempre puliti poiché le scaglie di forfora e lo sporco del cuoio capelluto possono ostruire i pori della fronte. Inoltre, l’uso di prodotti per capelli contenenti conservanti o fragranze può aggravare gli sfoghi, quindi dovrebbero essere evitati.

olio per capelli alla lavanda e menta piperita per la forforaLo sporco e la sporcizia del cuoio capelluto possono aggravare l’acne. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Incorpora un acido nella tua routine di cura della pelle

Bhaskar consiglia di usare un acido per schiarire la pelle. L’acido salicilico, l’acido cogico e l’acido glicolico sono tutti ottimi trattamenti per l’acne. Tutti aiutano a stimolare la crescita di nuove cellule della pelle rimuovendo le cellule morte della pelle. Un acido può anche essere usato per trattare l’infiammazione. Tuttavia, come con qualsiasi potente ingrediente attivo, procedi con cautela. Per evitare secchezza e irritazione, inizia con una bassa concentrazione e sali.

Includere questi ingredienti curativi nella routine di cura della pelle per l’acne

Incorpora ingredienti come calamina, allantoina, camomilla, ibisco o vitamina B3 sulla pelle impura. Poiché tutti questi ingredienti aiutano la pelle a guarire più velocemente, calmano e leniscono qualsiasi infiammazione e forniscono sollievo ai punti irritati.

Leave a Reply

Your email address will not be published.